Tav, Marin: Silenzio Di Maio e Salvini è assordante

“Sulla Tav il governo M5S-Lega sta coprendosi di ridicolo. Di Maio e Salvini non riescono proprio a decidere. E pensare che tutto si può dire di loro ma non che non siano capaci di comunicare.

Eppure sulla Tav basterebbe un monosillabo per fare chiarezza: sì o no. Invece continuano a nascondersi dietro a commissioni di studio o a prendere tempo lanciando referendum che non si possono fare.

Si mettano il cuore in pace: la scelta è politica e questa responsabilità spetta a loro, non possono scappare all’infinito. Infatti sulla Tav il loro silenzio risulta oramai assordante e non sembra presagire nulla di buono.

La Tav va fatta e ogni giorno che passa senza partire è una perdita di tempo che penalizza l’Italia e le regioni del Nord in particolare. Ma evidentemente al Governo gialloverde tutto questo non interessa”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi