Carige, Zanettin: Ue considera salvataggio aiuto di stato

Il risanamento di Carige è o non è un un aiuto di stato, non approvato dalla commissione Ue? Lo ha domandato il deputato di Fi Pierantonio Zanettin, chiedendo al governo di fare chiarezza, nel corso della discussione generale della conversione del decreto approvato dal Cdm lo scorso 9 gennaio. Sul fondo per il ristoro dei risparmiatori truffati dalle banche, introdotto dalla legge di bilancio, Forza Italia – ha ricordato Zanettin – aveva presentato un’interrogazione (firmata da Renato Brunetta), il 28 dicembre scorso. Nell’atto parlamentare Brunetta “aveva avvertito il governo del rischio di una procedura di infrazione da parte della commissione Ue per aiuti di Stato e aveva suggerito di far autorizzare la misura dalla commissione europea. All’epoca il governo aveva smentito ogni problema, negando l’esistenza di un carteggio scambiato con gli uffici europei e il 17 gennaio in commissione, proprio nel corso della discussione del ddl, il ministro Tria ha testualmente dichiarato: ‘finora non abbiamo ricevuto alcuna lettera o azione di critica, nemmeno a livello informale, da parte della commissione Ue’ .

Invece i due vice premier Salvini e Di Maio hanno ammesso che è arrivata una lettera della Ue che dice che l’Italia non può usare questa misura per risarcire i truffati dalla banche.

Iconti non tornano: perché non è stato reso pubblico il contenuto della lettera, indirizzata Alessandro Rivera, direttore generale del Tesoro? Secondo alcuni stralci della lettera pubblica di recente dal sito ‘Vicenza più‘ e mai smentiti, la lettera inviata dalla commissione invitava il governo a rispondere ai rilievi entro il 31 gennaio.

Se quanto pubblicato da ‘Vicenza più‘ trovasse conferma, sarebbe evidente che il governo ha mentito al Parlamento. Anche Forza Italia ha depositato un’interrogazione al governo il quale, però, finora si è guardato bene dal rispondere”. 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi