Protezione Civile UE, Gardini: Da oggi l’Unione Europea in campo a fianco degli Stati membri

“Siamo pronti. Grazie al voto di oggi l’Unione Europea sarà in grado di aiutare gli Stati membri per far fronte alle calamità.”

Questo il commento dell’On. Elisabetta Gardini, relatrice del dossier, dopo il voto finale del Parlamento europeo a favore del miglioramento del meccanismo di protezione civile europea.

“In occasione degli incendi devastanti in Portogallo nel 2017 si è manifestata l’incapacità, in Europa, di far fronte a emergenze che si verifichino in contemporanea. Per questo ora viene messo in campo RescEU, un insieme di mezzi aggiuntivi rispetto a quelli già esistenti. Non è stato sempre facile affrontare le reticenze di alcuni Stati che temevano l’ingerenza da parte dell´Europa ma alla fine le abbiamo superate grazie al lavoro del Parlamento e abbiamo ora questo strumento che potrà essere in campo già per la prossima estate. I cittadini europei hanno bisogno di risposte concrete ed efficaci”, ha proseguito l’onorevole Elisabetta Gardini.

Commentando anche l’ampia maggioranza ottenuta nella votazione, l`On. conclude: “Vorrei dedicare questo importante risultato a Giuseppe Zamberletti, il papà della protezione civile italiana, che non ha mai fatto mancare il suo appoggio e i suoi consigli per rescEU. Il nuovo meccanismo prevede la possibilità di conferire medaglie alle figure meritevoli nella Protezione Civile. Dovremmo iniziare con un riconoscimento speciale proprio per Giuseppe Zamberletti.”

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi