Brunetta: Meno consumi, meno risparmi, più tasse

“Secondo la Cgia di Mestre, le famiglie italiane non si sono ancora risollevate dalla grande crisi del 2008 e consumano molti meno beni rispetto al 2007, circa il -10,4%.

Un dato che preoccupa, perche’ non e’ compensato da una crescita del risparmio, «almeno per quel che riguarda le famiglie di fascia medio bassa», ha spiegato Paolo Zabeo dell’Ufficio Studi.

Peggio potrebbe andare quest’anno, quando, per effetto della recessione e del possibile aumento di tasse locali, gli italiani potrebbero trovarsi a dover spendere ancora meno.

Ringraziamo ancora una volta questo Governo di buoni a nulla che, oltre a peggiorare la reputazione internazionale del nostro Paese, sta contribuendo anche a renderlo piu’ povero.

Meno consumi, meno risparmi, piu’ tasse. Questa la paradossale politica economica che ha prodotto il Governo gialloverde”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi