Lavoro, Brunetta: La disoccupazione trimestrale aumenta al 10,6%

‘Nel quarto trimestre 2018 si osserva una diminuzione dell’occupazione rispetto al trimestre precedente, in un contesto di aumento della disoccupazione e di calo dell’inattività. Queste dinamiche congiunturali del mercato del lavoro riflettono il calo dei livelli di attività economica rilevato nello stesso periodo, con una flessione del Pil (-0,1%) per il secondo trimestre consecutivo, dopo quattordici trimestri di espansione’, ha scritto l’ISTAT nel comunicato che ha accompagnato la rilevazione. Il tasso di disoccupazione trimestrale è così salito al 10,6%, dal precedente 10,2%, deludendo completamente gli analisti che si attendevano un valore pari al 10,5%.

Dal lato dell’offerta di lavoro, ha proseguito la Nota dell’ISTAT, nel quarto trimestre del 2018, il numero di persone occupate è diminuito rispetto al trimestre precedente di -36 mila unita’ (-0,2%) a seguito di un modesto calo per i dipendenti, in particolare a termine, e di una riduzione più accentuata per gli indipendenti.

Sul fronte dell’occupazione, l’Italia si trova così in netta controtendenza rispetto agli altri paesi europei, nei quali si osserva un miglioramento delle condizioni dell’impiego e una riduzione generalizzata del numero dei disoccupati”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi