Tav, Marin: Alta velocità va fatta, lo capisce anche un bambino

M5S ha fatto promesse elettorali solo su ‘NO’

“L’alta velocita’ Torino-Lione va fatta esattamente come la Brescia-Padova e, piu’ in generale, come tutta la rete infrastrutturale italiana.

Il nostro Paese, infatti, non puo’ rimanere indietro e nemmeno essere tagliato fuori dalle grandi direttrici europee. Lo capisce anche un bambino. Solo il M5S sembra non capirlo. D’altronde i grillini alle ultime elezioni politiche hanno preso i voti di tutti quelli che urlavano ‘no’. Il M5S, infatti, ha fatto promesse elettorali su molti ‘no’ a partire dal lavoro e dalla salute dei nostri figli ‘No Tav’ e ‘No Vax’ solo per ricordare due esempi che impattano fortemente sulla vita degli italiani.

A proposito dell’alta velocita’ Torino-Lione, oggi il ministro Toninelli dice che un conto e’ il Parlamento e un’altra cosa e’ il governo. Toninelli finge cioe’ di non sapere che il governo si basa su una maggioranza parlamentare. Come se il si’ che diranno Camera e Senato sulla Tav non equivalesse alla sua piu’ grande sconfitta come ministro. Libero di far finta di non vedere e rimanere al suo posto. Oppure con un sussulto di dignita’ puo’ lasciare la poltrona ministeriale. Purtroppo per gli italiani temo che terra’ lo stesso comportamento che ha sulle infrastrutture e cioe’ non sblocchera’ neanche la sua poltrona”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi