Crisi di governo, Brunetta: Sia opportunità per centrodestra

“A questo punto due sono gli scenari possibili. Il primo, negativo, è quello in cui Matteo Salvini e la sua Lega lancino una campagna elettorale allo sfascio, lanciando pesanti attacchi all’Europa e ai mercati, in nome del sovranismo e del populismo che la contraddistingue. In questo caso, probabilmente vincerebbe le elezioni, ma dell’Italia rimarrebbero solo le macerie, con l’Europa che commissarierebbe il nostro Paese e i mercati che venderebbero tutte le nostre attività finanziarie.

Il secondo, positivo, è quello che la crisi serva per ricostruire un centrodestra con una forte impronta popolare ed europeista, e far nascere un nuovo Governo privo della componente anti-sistema del Movimento Cinque Stelle. Un centrodestra plurale, liberale, cattolico, riformatore, capace di dare una scossa all’Italia, in grado di cambiare l’Europa nel senso della crescita e della solidarietà. Un centrodestra di Governo com’è nel DNA dei partiti che hanno consentito alle ultime elezioni politiche di vincere allo stesso centrodestra con il 37% dei voti. Questo centrodestra sarebbe l’unica garanzia nei confronti dei mercati e delle cancellerie internazionali.

Se Salvini avrà questa intelligenza strategica, ovvero di essere il leader di questo rassemblement di Governo, allora questa crisi sarà salutare e non foriera di macerie alla greca”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi