Manovra, Marin: Con nuove tasse e spesa assistenziale Italia nel baratro

“Non c’è nulla da fare il governo delle quattro sinistre proprio non riesce ad immaginare per la manovra nulla di diverso da nuove tasse e spesa improduttiva e assistenziale.

Oggi è il turno del Centro Studi di Confindustria a bocciare la manovra. Il governo giallorossorosso sta scrivendo una manovra che va proprio dalla parte opposta rispetto a quella che serve al nostro Paese. Più nuove e bizzarre tasse, rimodulazione dell’Iva e conferma della spesa improduttiva e assistenziale come quella reddito di cittadinanza. Così facendo l’Italia non imbocca la strada della crescita ma quella dell’aumento del debito. E con le quattro sinistre alla guida l’Italia corre veloce verso il baratro”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi