Csm, Zanettin: Vince magistratura moderata

“I risultati, ormai definitivi, delle elezioni suppletive del CSM ci consegnano il dato di una magistratura moderata che vince e si afferma.

Vince la libertà, la tutela vera dell’autonomia e indipendenza della magistratura contro la burocrazia e gli accordi di potere. Dopo lo tsunami che ha colpito il Csm, prevale Magistratura Indipendente. I magistrati che votano smentiscono i giornaloni che davano vincenti la sinistra giudiziaria e Di Matteo. Di Matteo entra senza il plebiscito auspicato da televisioni e giornali. Vince ed è primo un magistrato che si è guadagnato sul campo, con il lavoro quotidiano umile e silenzioso, la stima e la fiducia dei suoi colleghi”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi