Bond: Defibrillatori, finalmente una legge salva-vita

“Finalmente è legge l’obbligo di diffusione dei defibrillatori nei luoghi pubblici. Era un progetto con primo firmatario il collega Giorgio Mulè, che tutti insieme in Forza Italia abbiamo sempre sostenuto. L’abbiamo portato avanti in Commissione affari sociali e sanità, e approvato otto mesi dopo in Parlamento. Poi, a causa del bicameralismo perfetto, questa legge è rimasta ferma per anni. Fino a oggi, fino alla sua approvazione ufficiale.

È una legge salva-vita, una vera e propria conquista, perché un defibrillatore consente di salvare vite umane, ma solo se è presente in maniera capillare. Ora dobbiamo lavorare per formare gli addetti all’utilizzo. È necessario che siano sempre di più le persone in grado di mettere in funzione un defibrillatore in caso di necessità”.

La campagna di Forza Italia per una capillare distribuzione dei defibrillatori era partita nel 2018.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie cliccando su "Accetto" permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi