Coronavirus, Bond: Covid hotel per allentare la pressione su Rsa

“Servono misure adeguate per rispondere alle esigenze delle Rsa, messe sotto pressione dall’aumento dei contagi. Per proteggere i nostri anziani, una soluzione potrebbe essere quella di creare delle aree in cui ospitare solo anziani positivi o viceversa, spostare temporaneamente tutti i negativi in altre strutture. Penso ad esempio alla collaborazione con gli alberghi delle località di montagna, che oggi sono drammaticamente fermi a causa delle misure dell’ultimo Dpcm.

La promiscuità tra positivi e non positivi all’interno delle case di riposo ha creato vere e proprie bombe a orologeria nella prima ondata. Adesso non possiamo permettere che accada di nuovo. Serve una misura straordinaria, che richiede ovviamente uno sforzo enorme da parte delle Rsa, ma che metterebbe al sicuro i nostri anziani. E che darebbe una possibilità in più anche agli albergatori, perché potrebbero essere proprio alcuni alberghi a essere individuati come strutture in grado di ospitare gli anziani. Studiamo insieme le varie opportunità. Da parte mia, massima disponibilità. Ho ribadito questa idea anche all’interno degli emendamenti alla proroga dello stato di emergenza”.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie cliccando su "Accetto" permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi