Coronavirus, Brunetta: Europa faccia sforzo solidale

“Non bastano i 550 miliardi della Germania, se la Germania ragiona in termini autarchici; non bastano gli oltre 50 miliardi della Francia; e certamente non bastano i 25 miliardi dell’Italia e di tutte le altre politiche economiche che gli altri paesi dell’Unione metteranno in atto. Occorre, invece, che l’Europa faccia uno sforzo solidale, coordinato e simultaneo di impulso alla crescita.

E tutto questo può e deve avvenire non tanto con le limitate risorse del bilancio europeo, quanto utilizzando gli strumenti che in Europa già ci sono, ad esempio il Mes, “fondo salva stati” (attualmente dormiente), che deve trasformarsi immediatamente in “fondo salva Europa”, senza condizionalità Stato per Stato, ma come fondo coordinato per gli investimenti contro la crisi, temporaneo e mirato, le strategie di sviluppo e crescita per l’intera Europa, dando quindi un segnale positivo ai mercati e non che questo o quel paese che chiede l’intervento del fondo è il paese piu’ a rischio in quel momento, con la inevitabile speculazione che ne conseguirebbe, ma dando il segno di un New Deal europeo. Intanto 650 miliardi ma se ce ne fosse bisogno anche di più, per un efficiente bazooka europeo”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi