Coronavirus, Zanettin: Governo accetti proposta di acconto sul FIR

“Nel Veneto prostrato dalla crisi economica conseguente alla epidemia di coronavirus una misura potrebbe attenuare il disagio di tanti piccoli imprenditori e famiglie, oggi in crisi di liquidità. Da tanto tempo questi nostri concittadini attendono il ristoro delle perdite subite per i crac della Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca. A turno, in questi ultimi anni, ministri e sottosegretari hanno fatto le loro comparsate in Veneto, promettendo indennizzi in tempi rapidissimi.

Peccato che a distanza di mesi ed anni nessuno finora abbia visto il becco di un quattrino. Già nel corso della ultima legge di bilancio avevo presentato un emendamento per garantire almeno un acconto sul FIR, per quei risparmiatori che hanno già presentato la domanda, ma tale emendamento è stato respinto. Ritengo che tale misura sia vieppiù necessaria oggi, a fronte della devastante situazione economica, che nel frattempo si è manifestata. Nel prossimo veicolo normativo in transito in Parlamento ripresenterò quindi tale emendamento, con la speranza che oggi il Governo si dimostri più lungimirante che in passato”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi