Covid, Marin: Dal governo errori e contraddizioni. Da noi proposte e non sterili polemiche

“L’ultimo Dcpm del governo Conte è figlio degli errori e delle contraddizioni che vivono all’interno del governo delle quattro sinistre. A cominciare dalle risorse del Mes che dovevano essere usate subito e che questo governo invece non ha usato per profonde contraddizioni interne. Per continuare con la mancata risposta al progetto nazionale sui tracciamenti che il Professor Crisanti ha consegnato al governo ad agosto. E che oggi, siamo in novembre, non ha ancora avuto risposta. Il che evidentemente equivale ad un no: un errore grave.

Ma di errori e contraddizioni è piena la strada che i giallorossi hanno percorso in questi mesi di emergenza. Nonostante questo noi in questo periodo abbiamo continuato a fare proposte concrete e mai sterili polemiche. Lo abbiamo fatto e continueremo a farlo per gli Italiani. Perché se è vero che in una pandemia probabilmente è più bravo chi sbaglia meno, è altrettanto vero che il governo delle quattro sinistre di contraddizioni ed errori ne ha commessi veramente troppi. E noi abbiamo il dovere di denunciarli per il bene degli Italiani”.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie cliccando su "Accetto" permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi