Def, Brunetta: Consumi a picco, aumento IVA sarebbe demenziale

“In questo momento, i consumi sono a picco. Aumentare l’Iva, in questa fase economica, sarebbe demenziale.

Bisogna trovare 23 miliardi di euro: ci dicano Salvini e Di Maio dove reperirli, avendo sperperato 15 miliardi in un inutile reddito di cittadinanza e in un altrettanto inutile quota 100 di prepensionamenti.

La coperta è corta: non si può distribuire reddito se prima non lo si è prodotto. Aumentare l’Iva vuol dire far inabissare ancora di più i consumi, che sono già in drastica riduzione a causa della crisi. Il problema non è se questa struttura dell’Iva sia giusta o meno. In questa fase di recessione, lo ripeto, aumentarla è demenziale.

Ricordiamo che l’aumento dell’Iva è già legge. Se non si riusciranno a trovare 23 miliardi per neutralizzarla, dal 1 gennaio 2020 l’Iva aumenterà automaticamente.

E questo sarà il colpo mortale alla nostra economia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi