#DEF, #Ferro: investimenti insignificanti e resteranno sulla carta

“Gli investimenti previsti sono insignificanti, resteranno sulla carta e non saranno spesi anche per l’inadeguatezza degli Enti locali.

Sono necessarie le Grandi opere per ridurre il gap infrastrutturale, non servono gli investimenti di Toninelli. Tria e Savona rimettano ordine nella grande e pericolosa confusione dentro il governo”.

Lo ha dichiarato in Aula, durante la discussione della Nota di aggiornamento al Def, il senatore di Forza Italia Massimo Ferro.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi