Fase 3, Caon: Arriva il Pnr, governo malato di ‘annuncite’…

“Abbiamo ormai perso il conto dei piani di rilancio annunciati dal governo o dalle tante commissioni che hanno messo in piedi.

Quello di ieri è l’ennesimo elenco di buone intenzioni, a volte nemmeno buone. Tra i “pilastri” del Piano nazionale delle Riforme annunciato in fretta e in furia, la domenica, dal ministro Gualtieri, c’è perfino il Reddito di Cittadinanza che, secondo gli ultimi dati ha consentito di trovare lavoro solo al 5,3% dei richiedenti mentre solo lo 0,3% l’ha trovato a tempo indeterminato. Non si capisce cosa si intenda fare per aiutare le imprese ad assumere, ma contestualmente si ipotizza un salario minimo che, senza altri provvedimenti, potrebbe costituire un ulteriore ostacolo all’ingresso nel mondo del lavoro. Il ministro afferma: ‘Non vi è tempo da perdere’.

Ma il tempo finora l’hanno perso loro, tra summit fiume in ville lussuose e ricette di ‘esperti’ che, appena dopo essere state annunciate, cadono nell’oblio”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi