Fase 3, Toffanin: Bene il voto sulla proroga dello stato di emergenza, il Parlamento deve esprimersi

“Bene il voto di martedì in Senato sulla proroga dello stato di emergenza. Sarebbe stato gravissimo imporre all’Italia una decisione così importante senza passare dalle Camere, come invece voleva fare il Premier ancora una volta. Non è ammissibile che nel nostro Paese il Parlamento venga esautorato e privato del diritto e dovere di esprimersi e che un Presidente del Consiglio tenti di usurpare la Costituzione, senza dare la possibilità di intervenire a chi in Parlamento rappresenta i cittadini.

La decisione presa da Conte è palesemente un modo per continuare a tenere in vita un governo incapace, con una maggioranza sempre in contrasto, che si regge su DPCM, decreti e voti sulla fiducia, dando sempre più potere al premier. Il tutto sulla pelle degli italiani. E questo non si può proprio accettare”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi