Fir, Zanettin: Ritocco norme per semplificare il lavoro della Commissione Tecnica

“Anche in queste ore ci raggiungono informazioni di astruse richieste di integrazioni documentali da parte di Consap. I risparmiatori che lo scorso anno hanno fatto richiesta di indennizzo al Fir, vengono oggi invitati a produrre documentazione bancaria attestante il prezzo medio di carico delle azioni ante affrancamento, documentazione che appare in taluni casi pressoché introvabile, considerato che le banche sono state poste in Lca ormai da anni, con conseguente rischio di rigetto della domanda. Ma non era certamente questa la volontà del legislatore quando la normativa primaria è stata varata, che invece mirava ad adempimenti semplici, alla portata di tutti, senza nemmeno la necessità di avvocati e consulenti. Non a caso gli indennizzi finora erogati sono stati assai scarsi e per importi troppo spesso pressoché irrisori.

Quanto sta accadendo dimostra la necessità di un intervento normativo che semplifichi il lavoro della Commissione tecnica e renda più fluide le liquidazioni”.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie cliccando su "Accetto" permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi