No vax, Caon: Solidarietà a Renato Brunetta

“Il confronto dialettico non dovrebbe mai superare certi limiti, non dovrebbe mai trascendere nell’insulto e nella minaccia.

Purtroppo è quello che sta succedendo, ormai, su base quotidiana. Ed è quello che è successo anche ieri al ministro della Funzione Pubblica, Renato Brunetta. Da quando ha giurato con il governo Draghi, il ministro Brunetta è stato incessantemente al lavoro per garantire una ripartenza vera nella Pubblica Amministrazione. Da qui, la sua battaglia a favore di una campagna vaccinale rapida ed efficiente.

I no-vax che lo attaccano, con epiteti che qualificano appieno gli scriventi, non solo sono inescusabili, ma non capiscono nemmeno che sono loro i primi nemici delle riaperture e della ripresa dell’economia.

A Renato Brunetta, a cui mi lega una lunga amicizia e una profonda stima va tutta la mia solidarietà”.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie cliccando su "Accetto" permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi