Rigenerazione urbana, Bond: Recuperati i fondi per i progetti approvati, ora si potrà scorrere la graduatoria anche in Veneto. Bene per gli interventi corposi di Belluno e Feltre

“I buoni progetti vengono premiati. Bene che il governo abbia dato risposte concrete ai territori e agli enti locali.

Così in una nota il deputato Dario Bond commenta lo stanziamento di ulteriori 900 milioni di euro per il bando di Rigenerazione urbana 2.

“Con queste risorse, potranno essere finanziati anche i progetti che erano risultati approvati, ma non coperti dal punto di vista economico. Si tratta soprattutto di progetti del nord Italia e molti del Veneto. È una notizia importante perché il governo ha riconosciuto l’importanza di questi interventi non solo per la riqualificazione di aree urbane del Paese, ma anche in funzione di sviluppo delle economie locali”.

Dario Bond si concentra soprattutto sulla sua provincia, il Bellunese, dove i progetti approvati, ma rimasti esclusi dal finanziamento erano interventi importanti.

“Tredici progetti per quanto riguarda il capoluogo, con lavori di riqualificazione in centro e nelle frazioni, con un’attenzione particolare al Nevegal. Un totale di 20 milioni di euro di cantieri funzionali anche a garantire lavoro alle imprese locali. Su Feltre invece il progetto è quello che riguarda la caserma Zannettelli, da quasi 6 milioni di euro, con l’obiettivo di riqualificare e valorizzare un’importante struttura della città. Con i 900 milioni di euro ulteriori finanziati dal governo si potrà scorrere la graduatoria e dare seguito a interventi attesi dai cittadini. Il mio augurio è che tutti i progetti bellunesi possano trovare copertura”.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie cliccando su "Accetto" permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi