Scuola, Caon: Investire su sistemi di sanificazione

“Con la ripartenza della scuola, per il secondo settembre di fila, stanno piovendo sulle famiglie una lunga serie di richieste che impongono a loro volta dure regole. La salute, innanzitutto, ma non si può scaricare sempre tutto sui cittadini, occorre attrezzarsi”.

È quanto dichiara Roberto Caon, deputato di Forza Italia, che prosegue:

“Accanto al Green Pass, che Forza Italia ha sempre difeso come strumento di riapertura e di ritorno, per quanto più possibile, alla normalità, sta arrivando l’appello, dal mondo degli specialisti, per indossare la mascherina a scuola, in modo da contrastare più efficacemente la variante Delta e di tenere aperte le finestre il più possibile. Non entro nel merito, lascio parlare medici e scienziati. Mi limito a rilevare che, in due anni, pochissime scuole hanno investito su sistemi per la sanificazione dell’aria. Le poche che hanno provveduto hanno attinto a fondi propri d’istituto. Per il secondo anno consecutivo, insomma, si chiede ai cittadini di riparare a queste mancanze. Si dimentica, però, che gran parte d’Italia si trova a latitudini che non consentono di tenere le finestre aperte per la maggior parte dell’anno. I sistemi per santificare l’aria esistono, sono adoperati da tempo in molti edifici pubblici del resto d’Europa e del Nord America. Cosa stiamo aspettando?”.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie cliccando su "Accetto" permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi