Scuola, Toffanin: Da Azzolina tante parole e nessun contenuto

Dal ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina tante parole ma nessun contenuto in conferenza stampa. Nulla ha detto di spazi aggiuntivi, di orari minimi da garantire. Ha parlato di risorse aggiuntive ma non specificando se solo per le assunzioni dei docenti.

E per il resto? E per le scuole paritarie? Siamo ormai a fine giugno e non c’e’ ancora nulla di sicuro.  Temiamo un settembre di gran confusione e di stallo totale. Gli studenti e le famiglie devono avere certezze così come i dirigenti e tutto il personale scolastico. A parte la ripartenza e i 50 mila docenti assunti a tempo determinato, il ministro ancora una volta deroga le responsabilita’ ai dirigenti trincerandosi dietro l’autonomia scolastica, come per esempio la modulazione settimanale del tempo scuola che deve essere deliberata dagli organi collegiali. Con il rischio di avere offerte formative differenti nelle varie scuole del Paese”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi