Zanettin: Con opa Generali su Cattolica preoccupazione per livelli occupazionali

“Con l’opa totalitaria lanciata da Generali su Cattolica Assicurazioni, il Veneto perde l’ultimo suo significativo asset finanziario. Solo pochi mesi fa Generali garantiva che avrebbe rispettato la specificit√† della compagnia veronese, ma evidentemente cosi’ non sara’. Ci permettiamo fin d’ora di esprimere anche qualche preoccupazione sulla tutela dei livelli occupazionali”.

Lo afferma, in una nota, Pierantonio Zanettin, componente della commissione parlamentare di inchiesta sulle banche e sul sistema finanziario.

“E’ il triste epilogo di una gestione societaria che purtroppo non si e’ dimostrata all’altezza delle sfide dei tempi. I grandi players nazionali Banca Intesa e Generali in pochi anni hanno inghiottito a prezzo di saldo prima le popolari venete ed ora Cattolica Assicurazioni. Il capitalismo veneto ne esce con le ossa rotte”.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie cliccando su "Accetto" permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi