Zanettin: Sarpietro viola le norme covid, cosa dice il Csm?

“Il dottor Nunzio Sarpietro, gip di Catania competente per il processo Gregoretti non cessa di stupirci. Il 28 di Gennaro scorso, dopo aver tessuto in una improvvisata conferenza stampa le lodi (politiche) del premier Conte, che aveva poco prima interrogato a palazzo Chigi, è stato sorpreso dalle ‘Iene’ in un rinomatissimo ristorante di pesce di Roma, nonostante fosse vietato dalle norme previste per il contenimento dei contagi nelle zone arancioni, insieme alla figlia e ad un altro giovane.

Il ristoratore ha precisato che la prenotazione era stata effettuata ‘come promessa di matrimonio’. La gustosa scenetta televisiva che ne è seguita appare degna di una commedia all’italiana. Neppure stavolta il Csm troverà nulla da ridire?”.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie cliccando su "Accetto" permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi